Calcolo imposte compravendita immobiliare

Con questa semplice utility puoi calcolare le imposte dovute nella compravendita di immobili ad uso abitativo.
L’applicazione calcola automaticamente l’IVA, l’imposta di registro, l’imposta catastale e l’imposta ipotecaria in base al tipo di immobile acquistato ed al venditore.
Se l’atto di vendita non è soggetto ad IVA e l’acquirente non agisce come titolare di partita IVA, è possibile calcolare le imposte di compravendita non più a partire dal valore di vendita dell’immobile, ma in base al suo valore catastale.
Questa possibilità, detta anche sistema Prezzo-Valore, è entrata in vigore nel gennaio del 2006 ed offre alcuni vantaggi, anche di tipo fiscale.
Se scegli di calcolare le imposte sul valore catastale metti ‘la spunta’ sul campo “Prezzo-Valore”.
Se non conosci il valore catastale complessivo dell’abitazione l’applicazione lo calcolerà automaticamente lasciando la spunta nel campo “Calcola valore catastale dalla rendita” (in questo caso devi inserire la rendita catastale non rivalutata).
Se, viceversa, conosci già il valore catastale (o lo hai calcolato separatamente) puoi inserirlo direttamente nel campo “Valore Catastale“.
Se non è permesso avvalersi del metodo “Prezzo-Valore”, perché ad es. l’atto di compravendita è soggetto ad IVA, la relativa opzione non sarà disponibile.

 

 

Leave a Comment